Contributi servizi educativi per l’infanzia

Questa Amministrazione, con deliberazione della Giunta comunale n. 7 del 26.01.2022, ha stabilito di erogare dei contributi economici, a favore delle famiglie residenti nel comune di Pinasca con figli frequentanti servizi educativi per l’infanzia dei bambini fino a tre anni, nella misura del 22% della spesa sostenuta nell’anno educativo di riferimento ed a seguito di presentazione, entro il 31 luglio, termine dell’anno formativo, di esplicita richiesta.

Il contributo di cui trattasi verrà erogato a fronte dell’effettuata verifica della frequenza e della regolarità del pagamento, secondo appositi report mensili predisposti dall’ente gestore del servizio o dalla documentazione attestante il versamento delle rette di frequenza prodotte dalle famiglie, ed al termine dell’anno educativo di riferimento, nel limite massimo di spesa di euro 4.000,00 complessivi e che, se le risorse messe a disposizione non dovessero essere sufficienti a coprire tutte le richieste, le stesse saranno proporzionalmente ridotte fino alla concorrenza del suddetto importo, stanziato dal Consiglio comunale nell’apposito capitolo di spesa.

Ciò premesso, si invita a presentare, inderogabilmente entro il 31 luglio 2022, la domanda di richiesta del contributo, per l’anno formativo 2021/2022, in base alla quale si procederà all’erogazione di contributo.

Clicca qui per scaricare il modello di domanda

Contributi asilo nido Colibrì di Perosa Argentina SOSTITUITI CON I CONTRIBUTI DI CUI ALLA DELIBERA DELLA GC 7/2022

Questa Amministrazione, con deliberazione della Giunta comunale n. 65 del 14.10.2016, ha stabilito di erogare dei contributi economici, a favore delle famiglie con figli che frequentano l’asilo nido “Colibrì”, nella misura del 22% della spesa sostenuta nell’anno educativo di riferimento ed a seguito di presentazione, entro il 31 luglio, termine dell’anno formativo, di esplicita richiesta.

Il contributo di cui trattasi verrà erogato a fronte dell’effettuata verifica della frequenza e della regolarità del pagamento, secondo appositi report mensili predisposti dall’ente gestore del servizio, ed al termine dell’anno educativo di riferimento, nel limite massimo di spesa di euro 4.000,00 complessivi e che, se le risorse messe a disposizione non dovessero essere sufficienti a coprire tutte le richieste, le stesse saranno proporzionalmente ridotte fino alla concorrenza del suddetto importo, stanziato dal Consiglio comunale nell’apposito capitolo di spesa.

Ciò premesso, si invita a presentare, inderogabilmente entro il 31 luglio 2022, la domanda di richiesta del contributo, per l’anno formativo 2020/2021, in base alla quale si procederà all’erogazione di contributo.

Modello di domanda